Dare forma all’esperienza

Soffermandosi e rallentando il modo in cui può nascere un testo, mi viene da pensare a una soffitta ingombra di oggetti, riposti in vari momenti, di vario genere, semplicemente accumulati per averli acquistati, ricevuti in dono o, più casualmente, raccolti da qualche parte.

Mi siedo di fronte a tutti questi oggetti, vedendone alcuni e altri, impolverati, se ne stanno nascosti dietro a un brutto quadro, in un angolo non illuminato, in un baule chiuso.

Così inizio a sporcarmi le mani, provo a farmi largo nella stanzetta ingombra, le dita diventano nere e incomincio a sudare nonostante che faccia freddo, visto che non c’è riscaldamento e l’unica finestrella non è certo ermetica. Eppure mi scaldo, faccio fatica, ma sono tutto preso dall’idea di mettere ordine tra quegli oggetti.

Nella stessa maniera nasce un testo che racconta una storia, nello stesso modo devo farmi largo tra i ricordi, i pensieri, le idee e le sensazioni, andando a ripescarli, scovando con fatica proprio quell’oggetto che avevo messo da parte, quello che sono sicuro di aver acquistato, quella cosa particolare che sembrava non servisse più ma che non mi ero sentito di gettare.

E così nasce qualcosa di nuovo, semplicemente un percorso che la mente dà alle cose, tra gli infiniti possibili, scegliendo. Determinandosi a raccontare quell’esperienza, quella certa situazione, quell’avvenimento, in un modo e non in un altro.

E il senso di perdita può prendere il sopravvento. Ma l’altra faccia della medaglia è rappresentata dalla creazione di qualcosa di più dell’accumulo informe di oggetti polverosi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...