I caposaldi della vita contadina

Nell’ambito della collaborazione con la Rete Museale della Valdera, l’associazione Il Giardino degli Elefanti ha realizzato alcune interviste che parlano delle memorie del lavoro.

Tra questi, Leo Bagatti (detto Budeo) di Perignano (Spinelli, sennò si offende) racconta come veniva lavorata la vigna per fare il vino e come veniva allevato e macellato il maiale. Di cui non si butta via niente, come si sa.

Il bello è che lui fa ancora così… Ascoltare per credere!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...