Ciao Irma

Penso che il proverbio che mi consegnò il mio amico Mohamed Ba al convegno CEM del 2003 non potesse essere più profetico di così: ogni anziano che muore è una biblioteca che brucia.
Molte delle persone intervistate in questi dieci anni se ne sono andate, tante sono ancora qui e possono continuare a raccontare. Per un altro po’.
Oggi salutiamo Irma, la nonna di Irene, che ci ha lasciato in custodia la sua versione della novella di Piccinino.
Ciao, Irma. Buon viaggio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...