Ciao Irma

Penso che il proverbio che mi consegnò il mio amico Mohamed Ba al convegno CEM del 2003 non potesse essere più profetico di così: ogni anziano che muore è una biblioteca che brucia.
Molte delle persone intervistate in questi dieci anni se ne sono andate, tante sono ancora qui e possono continuare a raccontare. Per un altro po’.
Oggi salutiamo Irma, la nonna di Irene, che ci ha lasciato in custodia la sua versione della novella di Piccinino.
Ciao, Irma. Buon viaggio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...