Il sindaco di Bagni di Lucca chiede chiarimenti sulla posizione del Dott. Andreucci – 6 marzo 1948

Consultando il protocollo del Comune di Bagni di Lucca in archivio storico, trovo la corrispondenza in uscita con cui il sindaco chiede alla Commissione Regionale di Appello presso l’Avvocatura dello Stato di Firenze chiarimenti circa la sospensione del dottor Giovanni Andreucci, relativamente all’applicabilità allo stesso del D.L. 48/1948.

Il Decreto Luogotenenziale, infatti, prevedeva che “I procedimenti ancora pendenti alla data di entrata in vigore del presente decreto nei confronti del personale, di cui al comma precedente, sono estinti e le decisioni di dispensa dal servizio, non ancora seguite dall’adozione del relativo provvedimento della competente Amministrazione, rimangono prive di effetto.

Andare per gradi

Da quando mi è venuta l’idea di realizzare un podcast con notizie e curiosità della Valdera e della Provincia di Pisa, non sono ancora riuscito a produrre le puntate da ascoltare.

Per il momento mi sto concentrando sulla raccolta delle notizie e, per aiutarmi e come veicolo del futuro podcast, ho aperto un canale Telegram in cui riversare le più importanti notizie e iniziare a vedere quale materiale potrebbe confluire nella puntata da ascoltare.

Spero che questo rodaggio finisca presto e di iniziare a breve le trasmissioni in audio.

Stay tuned.

Un confronto imbarazzante tra Arno e Covid

Da Governare la città (p. 5) di G. Maccheroni

Un sabato quasi primaverile e mi metto a leggere l’ultima autocelebrativa autobiografia dell’ottuagenario ex sindaco di Pontedera Maccheroni.

Ho sfogliato solo qualche pagina e, leggendo la presentazione dell’attuale sindaco Franconi, trovo un disinvolto paragone tra l’alluvione del 1966 e l’attuale pandemia generata dal “maledetto Covid-19”.

Senza parole.