Festeggiamenti del 1° maggio 1920

13096347_1012646868817890_2870878851139156972_n.jpgCome promesso in un precedente post, da oggi cercherò di aggiornare costantemente la crescita di un libro che sto completando la cui uscita è prevista per il prossimo luglio.

Visto che è la festa dei lavoratori, pubblico questo breve trafiletto tratto dal periodico “L’Ora Nostra” che dà la notizia dei festeggiamenti del Primo Maggio 1920, quando l’Italia sembrava a un passo dal “fare come la Russia”: non c’era ancora stata la deriva rivoluzionaria comunista, borghesia e nobiltà erano ancora lontane dal destinare le risorse allo sparuto gruppo di fascisti sansepolcristi, tutto sembrava procedere verso una rivoluzione progressiva mossa dalla classe operaia e dalle leghe dei braccianti.

Anche nel Comune di Lari, il futuro sindaco Goffredo Santini interveniva per sostenere la causa socialista a Perignano, Cevoli e Lavaiano.

Ottime giornate di propaganda