Convegno Storie e Memorie 5 marzo 2016

evento 5 marzo 2016

Annunci

Il cielo sopra Pisa

Il cielo sopra PisaCitando Wim Wenders, utilizzo questo titolo per parlare del prossimo articolo che apparirà sul Fogliaccio, per la rubrica Voci della Memoria.

Questa volta ripesco da un vecchio incontro del Progetto Madeleine, un racconto dell’ex Presidente dell’Auser di Lari, Piero Grassini.

Si tratta di un breve racconto scaturito dalla vista di una carta autobiografica con il CIELO.

È il racconto della visione dalla campagna intorno a Perignano dei bombardamenti di Pisa, il 31 agosto 1943, con le fortezze volanti che sorvolano la città e poi scatenano l’inferno e la distruzione.

Continua a leggere

Progetto Madeleine

Ogni anziano che muore è una biblioteca che brucia.

Progetto Madeleine

Così recitava il sottotitolo del progetto e successivamente del libro, citando un proverbio africano di cui l’amico Mohamed Ba mi aveva parlato. Un ponte tra due culture profondamente lontane e diverse, accomunate dalla trasmissione orale dei saperi semplici, essenziali, autentici.

Il progetto è stato finanziato dal Cesvot con il Bando Percorsi di Innovazione del 2003, dopo l’illuminante laboratorio “Festina Lente” condotto da Gianni d’Elia e Salvatore Catalano al convegno Cem a Viterbo “Per un’educazione capace di futuro”.

Con questo progetto, con questa esperienza, iniziata con la progettazione nel 2003, la formazione anche attraverso seminari alla Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari, l’inizio delle attività a settembre 2004 e la presentazione della pubblicazione a giugno 2005, si è aperta una strada.

Almeno per me.

Continua a leggere

Scrivo quindi sono

Leggendo la newsletter del Centro Maderna, mi imbatto in un’interessante segnalazione riguardante un progetto dell’Auser denominato “Scrivo quindi sono”.

“Far diventare gli anziani cronisti della propria vita. E’ questo il senso del nuovo progetto promosso dall’Auser Nazionale ‘Scrivo quindi sono’ che ha ottenuto il finanziamento dal Ministero della Solidarietà Sociale e che si è avviato ufficialmente in questi giorni.”

La prima presentazione di questo progetto si terrà a Viareggio il 18 aprile prossimo, alle ore 16,30 presso la sala del Mercato dei Fiori in via Aurelia Nord.