Scrivere il curriculum come se fosse un’autobiografia…

manifesto corso per CV (2)Ci ho pensato da tanto. E ho anche sperimentato con qualcuno questo percorso, con discreti risultati.

Forse è anche il momento opportuno, visti i vertiginosi tassi di disoccupazione, soprattutto giovanile.

Organizzare un corso in cui supportare chi ha voglia o bisogno di scrivere il proprio curriculum vita ma, anziché farlo con le dritte dei superesperti “cacciatori di teste”, utilizzare la tecnica autobiografica. Come se si volesse raccontare la propria vita.

In questo modo, sfruttare la necessità di realizzare un documento che racconti le proprie attitudini ed esperienze professionali per fare un piccolo percorso narrativo della propria esistenza, valorizzando anche tutti gli ambiti apparentemente non rientranti nell’esperienza lavorativa.

Ovviamente, secondo il formato europeo

Se vi interessa, mettetevi in contatto con Uni-Sco a Pisa.

Sad YouTube

Ascoltando la solita rassegna stampa quotidiana (in podcast) di Pagina 3, mi imbatto nella lettura di un articolo di Violetta Bellocchio (bellissimo) pubblicato su Rivista Studio.

Molto bello l’incipit, molto bello quello che racconta.

Si tratta di una curiosa esperienza di raccolta di memorie autobiografiche e narrazioni come commenti alle canzoni di Youtube. Qui il link Sad YouTube.

E voi cosa ne pensate dell’idea che il web sia diventato un mare magnum di racconti, ricordi, emozioni e narrazioni?