Memorie del Novecento a Varramista (PI)

13239418_10207976151500120_5430889850542502392_nDomenica prossima, 29 maggio 2016, nell’ambito dell’iniziativa Cantine Aperte, presenterò la collana che curo per Tagete Editore, giunta al 23° volume.

Nell’occasione saremo ospitati dalla Fattoria di Varramista e interverrano gli autori che hanno pubblicato la loro storia nella collana, raccontando i passaggi del secolo passato.

Un’occasione per bere un buon bicchiere di vino, ascoltare un po’ di buona musica suonata da Diego Schiavi (in collaborazione con l’Accademia della Chitarra di Pontedera), sfogliare qualche libro e ascoltare dalla viva voce dei protagonisti storie del passaggio dal fascismo alla Repubblica.

Vi aspettiamo!

 

Annunci

Parlare dei socialisti… di Lari

psiperignanoDa alcuni mesi, su richiesta del Consiglio dell’Associazione Sandro Pertini di Perignano, mi sto occupando di raccogliere materiali, effettuare interviste e scrivere la storia del Partito Socialista Italiano nel Comune di Lari.

La presentazione della ricerca è prevista per il prossimo luglio, in occasione dell’annuale Festa dell’Avanti! di Perignano.

Dal 1° maggio 2016 pubblicherò aggiornamenti sul lavoro di ricerca e anticipazioni sul volume che uscirà con Tagete Edizioni di Pontedera.

[nell’immagine la bandiera della sezione Perignano-Lavaiano del PSI presumibilmente del 1920 reperita sul sito dell’Istituto Storico della Resistenza di Torino]

Campane di Libertà – La liberazione di Calcinaia

Fu il due settembre di settant’anni fa quando Calcinaia fu liberata e l’incubo dell’occupazione nazifascista ebbe fine. Una data importante, uno spartiacque nella storia del territorio e della sua comunità, che l’amministrazione non mancherà anche quest’anno di ricordare, mantenendo viva la memoria anche tra le generazioni più giovani. La festa della liberazione del Comune di Calcinaia sarà infatti celebrata Sabato 6 Settembre, in Sala Don Angelo Orsini (a fianco del Palazzo Comunale). La mattinata si aprirà alle ore 9.30 con la presentazione del libro “Campane di libertà”. Il testo, pubblicato da Tagete Edizioni e curato da Massimo Novi, la cui realizzazione è stata voluta e promossa dal Comune di Calcinaia, contiene testimonianze relative alla Guerra e alla successiva Liberazione attraverso cui è possibile ricostruire come questo terribile periodo e la sua attesa conclusione furono vissute dal territorio e dalla sua comunità. A rendere il libro ancora più prezioso il fondamentale contributo degli studenti e delle studentesse della classe III A della Scuola Medie di Fornacette. I giovani, nel corso dell’anno scolastico 2013/14, sotto la guida della professoressa Enrichetta Paoli, hanno infatti svolto ricerche e interviste sul campo, partecipando al progetto provinciale “Memoria 70”. Questo attento lavoro è entrato a far parte di “Campane di libertà”, che nella sua seconda parte ne ospita il risultato. “È profonda l’attenzione che l’amministrazione pone verso la storia passata del territorio e della sua comunità – afferma il sindaco Lucia Ciampi -, in particolare verso quei momenti cruciali che sono stati la Guerra e la Liberazione dal nazifascismo. A dimostrarlo è certamente la pubblicazione di questo libro, che ha permesso di mettere nero su bianco preziose testimonianze, a completamento del lavoro di raccolta di materiali e racconti autentici già realizzato in passato con il coinvolgimento dell’associazione “Il giardino degli elefanti” e dell’ANPI”. “Con il lodevole lavoro svolto da Massimo Novi, Tagete Edizioni e dai ragazzi e le ragazze della Scuola Media di Fornacette, coadiuvati dalla docente Paoli – continua Ciampi -, vogliamo rendere omaggio a tutti quei nostri concittadini che hanno vissuto l’ansia e l’attesa di quei giorni del 1944, ricordando le vittime civili della violenza della guerra, di cui fece parte anche il parroco don Angelo Orsini, barbaramente ucciso dai tedeschi”.

Sorgente: Al Suon Di Campane Di Liberta’ Calcinaia La Sua Liberazione – YouReporter.it

Dalla fiaschetteria al Partito Comunista

image

Sto preparando un nuovo volume della collana Memorie del Novecento per la Tagete Edizioni.
Il protagonista di questa storia è Leo Bagatti nato agli Spinelli, frazione del Comune di Lari, vissuto a lungo a Livorno e ritornato a Perignano da pensionato, dove ha fondato Auser, SPI e Associazione Combattenti e Reduci.
Una bella storia di chi ha attraversato quasi tutto il secolo passato…